menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, prorogate le misure di contenimento per gli arrivi da Paesi europei

Nuova ordinanza del ministro della Salute: confermato anche il divieto di ingresso in Italia dal Brasile fatte salve le deroghe

Prorogate di 15 giorni con un'ordinanza firmata da Roberto Speranza, Ministro della Salute, le misure di contenimento relative agli arrivi dai Paesi europei (elenco C) e da Paesi extra europei a basso rischio (elenco D) oltre a confermare il divieto di ingresso in Italia dal Brasile (elenco E) fatte salve le deroghe.

Coronavirus, 'Certificazioni verdi' per gli spostamenti: tutto quello che c'è da sapere

In generale, chi proviene da questi Paesi può entrare in Italia alla seguenti condizioni:

sottoporsi a tampone molecolare o antigenico nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia (risultato negativo)
compilare un’autodichiarazione;

sottoporsi a prescindere dall’esito del tampone molecolare o antigenico , alla sorveglianza sanitaria e a isolamento fiduciario per un periodo di 5 giorni (Paesi europei) o 10 giorni (Paesi extra europei);

sottoporsi al termine dell’isolamento a un ulteriore tampone molecolare o antigenico;

comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio il proprio ingresso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento