menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, tamponi in auto a Pantalla per chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Tamponi a Pantalla "da martedì 25 agosto per i cittadini residenti nella Media Valle del Tevere che rientrano da Croazia, Grecia, Malta e Spagna"

Tamponi pit-stop per arginare i contagi di ritorno dopo le vacanze. Come spiega una nota della Usl Umbria 1 "da martedì 25 agosto i cittadini residenti nella Media Valle del Tevere che rientrano da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, per l'esecuzione dei tamponi in modalità drive through dovranno recarsi non più alla casa della salute di Marsciano ma all'ospedale di Pantalla, nel parcheggio adiacente alla struttura ospedaliera e di fronte al parcheggio dei visitatori". E ancora: "La nuova postazione consentirà un migliore accesso delle autovetture alle attività di esecuzione dei tamponi, garantendo la massima sicurezza dei cittadini e degli operatori. Il servizio sarà attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle 20 fino a domenica 30 settembre".  

Come spiega l'assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, “quanti rientrano o intendono fare ingresso sul territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o sono transitate in Croazia, Grecia, Malta o Spagna – ha proseguito – vengono informati sull’obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, come previsto dall’ordinanza del Ministero della Salute del 12 Agosto, recepita dalla Regione Umbria con Ordinanza n. 48 del 17 Agosto 2020”.

Il tampone “può essere eseguito al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, dove possibile, ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’Azienda Sanitaria Locale di riferimento. Dal momento del rientro fino all’esito negativo del tampone, le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora”. E anche: “Ci si potrà recare in una delle sei postazioni – ha rilevato l’assessore Coletto – oggi fino alle 20 e domani 22 e domenica 23 dalle 8 alle 20. Effettuare il tampone – ha ricordato – è obbligatorio e la non osservanza delle indicazioni delle ordinanze comporta una sanzione da 400 a 3.000 euro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento