Assisi, sospeso per Covid il raduno della nazionale di boxe: 10 positivi, tutti asintomatici

Contagiati sia pugili che tecnici: dal 7 ottobre si allenavano presso il centro tecnico di Santa Maria degli Angeli. La federazione: "Tutti i convocati resteranno in isolamento presso le proprie abitazioni"

La nazionale di Boxe messa ko dal coronavirus. Dieci membri del gruppo azzurro, che in questi giorni era in raduno presso il centro tecnico di Santa Maria degli Angeli, sono infatti isultati positivi al Covid, come comunicato dalla stessa federazione pugilistica italiana.

Volley, secondo positivo al coronavirus tra i giocatori della Sir Safety Perugia

"Si comunica che i tamponi di controllo effettuati nel corso del collegiale in svolgimento a Santa Maria degli Angeli - si legge in una nota della Fpi - hanno registrato la positività al Covid-19 di 10 membri tra atleti e tecnici delle nazionali italiane Maschile e Femminile, tutti asintomatici. L'allenamento collegiale è ovviamente stato sospeso e, in accordo con la USL Umbria 1, tutti i convocati resteranno in isolamento e quarantena presso le proprie abitazioni. Il collegiale è cominciato il 7 ottobre (sarebbe finito il 5 novembre) e gli atleti prima di radunarsi si erano sottoposti ad esami con esiti negativi, al pari degli atleti e tecnici delle Nazionali di India e Irlanda, che hanno preso parte al training camp e che ad oggi non risultano positivi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento