Cronaca

Coronavirus, la Regione Umbria: "I prenotati con vaccino AstraZeneca per domani e dopodomani non si presentino"

Dopo la sospensione decisa dall'Aifa il commissario all'emergenza D'Angelo ha informato i punti vaccinali e dato mandato a Umbria Salute e Umbria Digitale di informare tempestivamente tutti gli interessati

Gli umbri prenotati per ricevere la sommonistrazione del vaccino anti-Covid di Astrazeneca nei prossimi due giorni non dovranno presentarsi. A comunicarlo è la Regione Umbria a seguito delle disposizioni di AIfa (l'Agenzia italiana del Farmaco) che ne ha deciso il divieto di utilizzo, in via del tutto precauzionale e temporanea, su tutto il territorio nazionale.

"Il Commissario Straordinario regionale per l’emergenza Coronavirus, Massimo D’Angelo - si legge in una nota della Regione -, ha immediatamente informato i referenti dei Punti vaccinali territoriali ed ospedalieri e dato mandato a Umbria Salute e Umbria Digitale di inviare tempestivamente messaggi SMS e/o mail a tutti i prenotati con AstraZeneca per domani e dopodomani, comunicando di non presentarsi per la vaccinazione".

Nel frattempo anche in Umbria si attendono le indicazioni dell'Aifa "che - si legge ancora nel comunicato della Regione - renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la Regione Umbria: "I prenotati con vaccino AstraZeneca per domani e dopodomani non si presentino"

PerugiaToday è in caricamento