Fermati due ladri in azione tra le auto in sosta, uno armato di coltello

Un 22enne denunciato per tentato furto in una stazione di servizio, un 33enne fermato a Madonna Alta è stato invece denunciato per reato di porto d’armi od oggetti atti ad offendere

Tentativi di furto sventati a Perugia, dove la polizia ha fermato e denunciato due uomini. Il primo è stato localizzato nei pressi della stazione di Fontivegge, dopo che gli agenti eranno intervenuti presso un'area di servizio a seguito di una segnalazione riguardo la presenza di un uomo che si aggirava tra le auto in sosta, per osservarne l’interno e nel caso di un Suv per rovistare nell'abitacolo dopo aver aperto lo sportello. Identificato poi come un cittadino tunisino di 22 anni con numerosi precedenti e irregolare sul territorio nazionale, l'uomo è stato denunciato per tentato furto su auto e nei suoi confronti sono state avviate le pratiche per l'espulsione.

Le stesse pratiche sono state poi avviate per un suo connazionale, 33enne e anche lui irregolare, denunciato però per il reato di porto d’armi od oggetti atti ad offendere e sanzionato inoltre per l’inosservanza alla normativa anti Covid-19. Scoperto ieri notte dopo una segnalazione arrivata al 113 ad aprire le auto parcheggiate in zona Madonna Alta, l’uomo è stato infatti trovato in possesso di un coltello reperito all’interno di una tasca dei pantaloni indossati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

Torna su
PerugiaToday è in caricamento