menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, quinta vittima in Umbria. L'annuncio del sindaco: "Il decesso in attesa dell'esito del tampone, poi positivo"

Si tratta di un anziano di Montecchio, Gori: "Contagio avvenuto fuori regione, stiamo ricostruendo i contatti"

Aumenta ancora il numero dei decessi in Umbria. Oggi, 19 marzo, salgono a 5 le morti per coronavirus. La quinta vittima è un anziano di Montecchio, deceduto, come ha spiegato il sindaco Federico Gori in un videomessaggio, in attesa di consocere l'esito del tampone che aveva fatto. 

L'uomo, secondo quanto ricostruito dal sindaco stesso, era tornato a Montecchio dopo essere stato nelle Marche per motivi sanitari. Dopo alcuni giorni di febbre e tosse, si è sottoposto al tampone, il cui risultato è arrivato dopo la morte dell'anziano e si è confermato positivo. 

"E' morta in casa. Due persone in isolamento"

Si tratta del primo caso a Montecchio, "un caso d'importazione" per il quale è stata avviata l'indagine epidemiologica per individuare i contatti e le frequentazione per individuare le persone che devono essere attenzionate, "ma abbiamo potuto verificare che sono già ben consapevoli che devono attuare tutte le precauzioni per la loro e altrui salute". 

"Ho parlato con i parenti per dimostrare la mia vicinanza e la disponibilità ad essere d'aiuto in qualsiasi modo. Montecchio non è un'isola felice, lo abbiamo scoperto. Sono sicuro che ne usciremo, la situazione è complicata, ve lo chiedo con il cuore: aiutiamoci. Chi può resti a casa"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento