Cronaca

Coronavirus, positivo a Magione: "Scoperto con il tampone all'aeroporto di Perugia"

Il sindaco Chiodini: "Scoperto dopo un viaggio all'estero, in quarantena anche il nucleo familiare"

Positivo al coronavirus dopo un viaggio in Albania. "Un positivo a Magione. Il caso emerso con un tampone all'aeroporto dopo un volo di rientro dall'estero". Ad annunciarlo è il sindaco Giacomo Chiodini con un post su Facebook: "Il contagiato  - scrive il primo cittadino di Magione - è già in isolamento e registra pochissimi contatti esterni: in quarantena anche il nucleo familiare".

E ancora: "E' grazie ad un tampone fatto in uscita dall'aeroporto di Perugia che è stata scoperta la positività di una persona residente a Magione e rientrata qualche giorno fa da un viaggio all'estero. Limitati ai soli familiari – anch'essi in isolamento e in attesa di un tampone – i contatti intercorsi nelle poche ore trascorse dal ritorno a casa E' quindi un caso che, da questi primi elementi, sembrerebbe di facile gestione in termini di contenimento del contagio. Non solo perché prontamente individuato, ma anche per i limitatissimi contatti esterni. Tanti auguri di pronta guarigione".

Il quadro sanitario a Magione, conclude il sindaco, è il seguente: "1 positivo, 21 guariti, 27 in isolamento, 665 isolamento concluso". 

All'aeroporto di Ciampino, invece, una coppia di perugini è stata trovata positiva dopo il volo da Madrid.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, positivo a Magione: "Scoperto con il tampone all'aeroporto di Perugia"

PerugiaToday è in caricamento