Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco di Perugia: scalinate ancora chiuse al pubblico

Multe fino a mille euro per chi non rispetta l'ordinanza

Nuova ordinanza del sindaco di Perugia, Andrea Romizi, per arginare il contagio da coronavirus. Come spiega il Comune in una nota "Con l'ordinanza 185, emessa l'8 marzo, sono state prorogate le misure di contenimento del contagio da Covid-19 di cui alle precedenti ordinanze, da ultima la 173 del 1 marzo 2020, in vigore fino al 7 marzo 2021. Tali provvedimenti tengono contro dell’andamento epidemiologico in atto sul territorio umbro e delle relative ordinanze emanate da Ministero della Salute e Regione dell’Umbria".

L'ordinanza del sindaco Romizi, in vigore fino al 14 marzo, dispone "la chiusura per l’intera giornata di alcune aree del centro storico tra cui: la scalinata della Cattedrale del Duomo (sia nella parte che si affaccia su Piazza IV Novembre, che su quella che si affaccia su Piazza Danti, lasciando libero accesso alla Cattedrale), la scalinata di Palazzo dei Priori (lasciando libero accesso alla Sala dei Notari ed alla Sala della Vaccara), i Giardini Carducci, il percorso pedonale che collega i Giardini del Pincetto a Strada del Mercato".

E ancora: "L’inosservanza del provvedimento è punita con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a 1.000 euro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco di Perugia: scalinate ancora chiuse al pubblico

PerugiaToday è in caricamento