menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dal teatro alle biblioteche fino alla festa delle donne: il Comune di Perugia blocca tutto

Gli effetti del decreto del Governo si fanno sentire anche nel capoluogo umbro: decine le iniziative annullate, sospese o rinviate

Effetti immediati anche sulla città di Perugia dopo l'ultimo decreto varato dal Governo Conte per affrontare l'emergenza Coronavirus. Anche il Comune si è adeguato alle direttive governative sospendendo tutta una serie di attività per il mese di marzo oltre che cercando di razionalizzare l'afflusso negli uffici comunali.

Questo l'aggiornamento da parte del Comune di Perugia sulle nuove disposizioni validi per gli utenti degli sportelli comunali e sugli eventi e le manifestazioni annullate, sospese o rimandate:

SEDI COMUNALI - Nuova regolamentazione temporanea degli accessi in relazione all'emergenza sanitaria. Si invita la cittadinanza a recarsi negli uffici solo se strettamente necessario e a rispettare gli orari di apertura al pubblico.

BIBLIOTECHE COMUNALI - Sospese tutte le attività fino al 15 marzo. Rimarranno aperte le strutture per le attività di lettura, consultazione , studio, avendo cura di distanziare le sedute dai tavoli in modo da garantire la distanza di almeno un metro, come prescritto del decreto del Governo.

Dalle palestre alla piscine: ecco come cambia lo sport dopo il decreto

ATTIVITÀ E MANIFESTAZIONI SPORTIVE - Eventi e competizioni sportive: sono consentiti (compresi gli allenamenti degli atleti agonisti) a porte chiuse o all’aperto senza la presenza del pubblico. Sport di base ed attività motorie (all’aperto o in luoghi chiusi) ono ammessi a patto che si rispettino la distanza interpersonale di almeno un metro e le indicazioni del decreto del Governo.

8 MARZO - Monumenti cittadini illuminati di rosa per celebrarela 'Festa della donna'. La Fontana Maggiore, l’orologio di Palazzo dei Priori e la Torre degli Sciri saranno illuminati di rosa sabato 7 e domenica 8 marzo per celebrare la festa della donna. L’amministrazione comunale ha scelto di rendere così omaggio a tutte le donne, dopo l’annullamento di una parte degli appuntamenti previsti per la ricorrenza a causa dell’emergenza Covid-19. Tra gli eventi annullati, il concerto previsto per l’8 marzo alla Sala dei Notari. Rinviata a data da destinarsi anche la visita dei rappresentanti del Comune e della Croce Rossa Italiana sezione di Perugia alle donne recluse nel carcere di Capanne.

AGIMUS PERUGIA - Rinviati a data da destinarsi tutti i concerti. Seguiranno comunicazioni con l'annuncio delle nuove
date.

La Chiesa ai tempi del Coronavirus: nuove regole per messe, funerali, oratori e catechismo

MINIMETRÒ - 'Incontriamo la bellezza in viaggio sul Minimetrò': rinviati tutti gli eventi previsti nel mese di marzo.

'ARS ET LABOR' - Rinviato il concerto organizzato dall'associazione 'Ars et Labor' che era in programma stasera (5 marzo) al 'Tangram Design' .

GIORNATE FAI - Rinviate al 9 e 10 maggio le 'Giornate FAI di Primavera', evento nazionale del Fondo Ambiente
Italiano.

Eventi, cinema, teatro e incontri con regole ferree: anche in Umbria fioccano le disdette

TEATRO STABILE DELL'UMBRIA - Sospese tutte le attività fino al 3 aprile in virtù del decreto del Governo che obbliga la sospensione delle manifestazioni e degli eventi che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

'SETTIMANA DEL CERVELLO UMBRIA 2020 - L'evento è stato rinviato al prossimo autunno.

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento