menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, ordinanza: il Comune di Perugia chiude piazze e scalinate al pubblico

Il sindaco Romizi ordina la chiusura al pubblico dalle 21 all'una di notte di venerdì 23 e sabato 24 ottobre di Piazza Danti, Piazza Piccinino, la scalinata della cattedrale di San Lorenzo sia nella parte che si affaccia su Piazza IV Novembre che su quella che si affaccia su Piazza Danti, le Logge di Braccio e la scalinata di Palazzo dei Priori.

Il sindaco Romizi ordina la chiusura al pubblico dalle 21 all'una di notte di venerdì 23 e sabato 24 ottobre di Piazza Danti, Piazza Piccinino, la scalinata della cattedrale di San Lorenzo sia nella parte che si affaccia su Piazza IV Novembre che su quella che si affaccia su Piazza Danti, le Logge di Braccio e la scalinata di Palazzo dei Priori. Il tutto con "possibilità di reiterazione fino al 13 novembre". E lo fa con l'ordinanza numero 1705, pubblicata sull'Albo pretorio del Comune di Perugia. 

Coronavirus, l'ordinanza del sindaco di Perugia: il testo integrale

"E’ consentito l’accesso e il deflusso, alle attività commerciali legittimamente aperte e alle abitazioni private", sottolinea il primo cittadino. L’inosservanza "è punita con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 1000 euro". 

Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

Il perché della scelta di chiude è dettata dall'"andamento epidemiologico da Covid -19", che "ha registrato un notevole incremento anche nel territorio del comune di Perugia, superiore al 100% dei positivi, con significativo aumento dei casi di ospedalizzazione, sia in terapia intensiva che semi-intensiva", recita l'ordinanza. 

E ancora: "Il venir meno di eventi quali sagre, concerti, a causa dell’emergenza coronavirus, nonché la chiusura delle attività di ballo, unitamente alle temperature ancora gradevoli, fanno registrare la presenza di molte persone nell’area del centro storico, nonostante i recenti divieti imposti per fronteggiare l’emergenza coronavirus, con conseguente fenomeno di intensa aggregazione sociale", prosegue il sindaco nell'ordinanza. E anche: "Notoriamente le aree in cui sono soliti aggregarsi gruppi di giovani nei fine settimana, con rischio di contagio da Covid-19, stante il venir meno della misura fondamentale del distanziamento interpersonale, sono da individuare in : Piazza Danti , Piazza Piccinino, la scalinata della cattedrale di San Lorenzo sia nella parte che si affaccia su Piazza IV Novembre che su quella che si affaccia su Piazza Danti, le Logge di Braccio e la scalinata di Palazzo dei Priori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento