rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Città della Pieve

Coronavirus, dall'estero o dal nord Italia a Città della Pieve, il sindaco: "Informate subito l'Asl"

Il primo cittadino Risini: Se non lo fate emanerò un'ordinanza di quarantena obbligatoria"

Il sindaco di Città della Pieve, Fausto Risini ha ricordato, con un post, l'obbligo di comunicare spostamenti nella regione e in città proveniendo da fuori Umbria. "Ci risulta che in questi giorni stiano arrivando sul territorio comunale persone provenienti dall'estero e da città del nord Italia senza averne dato avviso al Dipartimento di prevenzione della Asl 1, come invece è obbligo fare - scrive il sindaco - Per tutti coloro che arrivano, infatti, come previsto dalla recente ordinanza della Regione Umbria, vi è l'obbligo di informare immediatamente la Asl territorialmente competente, affinchè possa procedere con le relative indagini epidemiologiche e diagnostiche".

Il sindaco Risini "consiglia fortemente l'isolamento domiciliare volontario e di porre in essere tutte le precauzioni atte a minimizzare il rischio di contagio, nel rispetto assoluto di questa comunità" e ricorda che per "i soggetti inadempienti, oltre alla sanzione amministrativa massima prevista" provvederà "con specifica ordinanza a porli tempestivamente in quarantena obbligatoria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dall'estero o dal nord Italia a Città della Pieve, il sindaco: "Informate subito l'Asl"

PerugiaToday è in caricamento