rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, ordinanza del ministro Speranza: le mascherine restano obbligatorie, discoteche ancora chiuse

Prorogate alcune misure in attesa del nuovo decreto con cui il governo Draghi dovrebbe modificare le regole per la scuola, il sistema dei colori per le Regioni e la durata del Green Pass

In attesa che nelle prossime ore venga approvato il nuovo decreto con cui il governo Draghi - come spiega Today - valuta di  eliminare la Dad per gli studenti vaccinati o guariti dal Covid, modificare la durata del Green Pass rilasciato con la terza dose (non sarebbe più di sei mesi ma illimitata, indefinita) e forse modificare già il sistema dei colori per stabilire le restrizioni da adottare nelle Regioni (dovrebbe di fatto prevedere solo la zona rossa con l'addio alle fasce intermedie) sono state intanto prorogate fino al 10 febbraio attraverso un'ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza alcune misure che scadevano il 31 gennaio.

Mascherine

Tra queste l'utilizzo della mascherina, che resta "obbligatoria anche in zona bianca nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni probate e in tutti i luoghi all'aperto". Sono inoltre "fatti  salvi, in ogni caso, i protocolli e le linee guida anti-contagio  previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché le linee guida per il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici o aperti al pubblico". Esonerati dall'obbligo i "bambini di età inferiore ai sei anni; le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo; i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva". Le disposizioni sull'uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie sono "comunque derogabili esclusivamente in applicazione di protocolli validati dal Comitato tecnico-scientifico". 

Discoteche

Prorogata anche la chiusura delle discoteche. "Ai fini del contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2 - si legge infatti nell'ordinanza firmata dal ministro Speranza - fino al 10 febbraio 2022 sono sospese le attività che si svolgono in sale da ballo, discoteche e locali assimilati". 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ordinanza del ministro Speranza: le mascherine restano obbligatorie, discoteche ancora chiuse

PerugiaToday è in caricamento