Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, il sindaco di Magione chiude i parchi: multe da 400 euro per sei minorenni

I parchi rimarranno chiusi fino al 15 febbraio

Ordinanza del sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, che dispone la chiusura di tutte le aree verdi pubbliche e delle attrezzature ludico-ricreative del capoluogo e delle frazioni del comune di Magione a esclusione del percorso pubblico ciclo-pedonale lungo il lago Trasimeno nel tratto di competenza comunale. I parchi rimarranno chiusi fino al 15 febbraio (data di scadenza dell'attuale Dpcm).

"La riproposizione dell’ordinanza - spiega il Comune - rientra tra le disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19".

L'ordinanza fa seguito alla scoperta di sei minorenni che giocavano a pallone in un'area verde del capoluogo senza mascherina. "Le famiglie si vedranno notificare nei prossimi giorni un verbale con una sanzione da 400 euro (riducibili a 280 se pagata entro 5 giorni)", sottolinea il Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco di Magione chiude i parchi: multe da 400 euro per sei minorenni

PerugiaToday è in caricamento