Cronaca

Coronavirus, ordinanza del Ministro della Salute: le Regioni che cambiano colore

L’ Ordinanza, pubblicata in Gazzetta Ufficiale sabato 20 febbraio 2021, entra in vigore domenica 21 febbraio

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, il 19 febbraio ha firmato, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia, una nuova Ordinanza volta a contenere la diffusione dell'epidemia da nuovo coronavirus. L’ Ordinanza, pubblicata in Gazzetta Ufficiale sabato 20 febbraio 2021, entra in vigore domenica 21 febbraio.

Il nuovo provvedimento dispone il passaggio in area arancione delle Regioni Campania, Emilia Romagna e Molise.

Dal 21 febbraio Calabria, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle d’Aosta e Veneto sono in area gialle. In area arancione, invece, ci sono Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Molise, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Umbria.

Per l'Umbria, classificata a "rischio alto" nel report dell'Istituto Superiore di Sanità, resta ancora il colore arancione. La Provincia di Perugia e il Comune di San Venanzo, però, per effetto dell'ordinanza della presidente della Regione, Donatella Tesei, sono zona rossa fino al 28 febbriaio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ordinanza del Ministro della Salute: le Regioni che cambiano colore

PerugiaToday è in caricamento