Cronaca

Coronavirus, a Magione il numero dei contagi non cambia, crescono gli isolamenti fiduciari

Il sindaco Chiodini: "Dalla Protezione civile 95mila euro per buoni pasto, dal nostro Fondo sociale 65mila. Al lavoro per distribuire gli aiuti nel miglior modo possibile.

Rimane stabile 13, il numero dei contagiati, 4 ricoverati in ospedale, due domiciliati fuori dal territorio e i restanti nelle proprie abitazioni in condizioni stabili o in miglioramento. La persona guarita è in attesa dell'ultimo tampone di controllo. E' l'aggiornamento fornito direttamente dal sindaco Giacomo Chiodini. 

"A Magione però c'è una forte crescita dei soggetti in isolamento fiduciario: sono quasi quaranta  - spiega ancora - Si tratta dei contatti dei vari positivi o di casi sospetti individuati dai medici di base. E' probabile che non matureranno sintomi o che avranno comunque tamponi negativi. Ce lo auguriamo. Ma è un numero alto che ci deve ricordare che il contagio è un rischio concreto: siate prudenti e attenetevi alle regole".

"Intanto – come annunciato dal Governo – la Protezione civile ha ufficialmente stanziato 95mila euro per i "buoni spesa" destinati ai nuclei familiari più in difficoltà. Insieme agli altri Comuni del Trasimeno stiamo cercando di organizzare questi aiuti nel modo più rapido, efficace e trasparente possibile - conclude Chiodini - La cifra va ad aggiungersi al nostro "Fondo Sociale" che è pari a circa 65mila euro. Segue questi aspetti, insieme all'ufficio socio educativo comunale, l'assessore Eleonora Maghini che ringrazio per l'impegno".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Magione il numero dei contagi non cambia, crescono gli isolamenti fiduciari

PerugiaToday è in caricamento