Cronaca

Coronavirus, ecco per quanti mesi persistono gli anticorpi dopo l'infezione: lo studio dell'Iss

Secondo una ricerca condotto al San Raffaele di Milano in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità "gli anticorpi neutralizzanti contro SARS-CoV-2 persistono nel sangue per almeno otto mesi dopo l’infezione"

"Gli anticorpi neutralizzanti contro SARS-CoV-2 persistono nel sangue per almeno otto mesi dopo l’infezione". A dirlo è una ricerca condotta al San Raffaele di Milano in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità "indipendentemente dalla gravità della malattia, dall’età dei pazienti o dalla presenza di altre patologie". Non solo, "la loro presenza precoce è fondamentale per combattere l’infezione con successo: chi non riesce a produrli entro i primi quindici giorni dal contagio è a maggior rischio di sviluppare forme gravi" della malattia.

Una notizia che riguarda dunque da vicino anche gli oltre 55mila umbri che sono stati contagiati dall'inizio della pandemia quella che arriva dai ricercatori del Centro per la Salute Globale e del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), coordinati da Andrea Cara e Donatella Negri, sfruttando le competenze e le tecniche già impiegate per lo studio dei vaccini anti-HIV, che hanno lavorato in stretto contatto con l’Unità di Evoluzione e Trasmissione Virale dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, diretta da Gabriella Scarlatti, in collaborazione con i ricercatori del San Raffaele Diabetes Research Institute diretto da Lorenzo Piemonti.

Lo studio, pubblicato oggi su Nature Communications, mappa in modo così esaustivo l’evoluzione nel tempo della risposta anticorpale al Covid-19 e fornisce importanti indicazioni sia per la gestione clinica della malattia – attraverso il riconoscimento dei pazienti a maggior rischio di forme gravi – sia per il contenimento epidemiologico della pandemia.

I METODI DELLO STUDIO

I RISULTATI DELLO STUDIO

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ecco per quanti mesi persistono gli anticorpi dopo l'infezione: lo studio dell'Iss

PerugiaToday è in caricamento