rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, ottanta umbri in 'isolamento fiduciario' a casa

Si tratta di giovani calciatori ternani e i loro familiari rientrati da Bergamo, non potranno uscire di casa

Doveva essere una piacevole esperienza sportiva tra giovani, e invece una società ternana sta facendo i conti con i protocolli legati al coronavirus. Nè i bambini né i famigliari possono uscire di casa.

I giovani calciatori dovevano disputare delle amichevoli nella zona di Bergamo, poi saltate in virtù delle decisioni straordinarie adottate – anche in tutta la regione Lombardia - in questa fase. Le formazioni sono rientrate ieri in Umbria insieme alle famiglie e per loro scattate le procedure dell'isolamento fiduciario. 

Tutti gli aggiornamenti su TerniToday 

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: le schede del Ministero della Salute

 

VIDEO Nuovo coronavirus, quali sono i sintomi: la spiegazione del Ministero della Salute 

Coronavirus, niente gite per le scuole: stop del Ministero ai viaggi di istruzione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ottanta umbri in 'isolamento fiduciario' a casa

PerugiaToday è in caricamento