Cronaca

Coronavirus in Umbria, Gammaitoni sull'effetto vaccini: "Dopo le riaperture continua il calo della curva"

L'analisi del professore di fisica sperimentale dell'Università di Perugia: "Ora mantenere alta l’attenzione per far diminuire ancora il numero degli attualmente positivi e avvicinarci ancora di più alla zona bianca"

“So far, so good”, ovvero: finora, tutto bene. È il giudizio sull'andamento della curva pandemica che a due settimane dalle riaperture dà Luca Gammaitoni, fisico sperimentale all'Università di Perugia, basandosi sull'analisi dei dati e dei modelli matematici. Una curva che negli ultimi tempi, secondo quanto scrive il professore sulla sua pagina Facebook, mostra "un andamento costante con circa 90 contagi medi al giorno, sintomo del bilanciamento tra due tendenze: una che vorrebbe far crescere i contagi (più contatti tra le persone) ed una che vorrebbe farli calare (i vaccini sottraggono persone disponibili al contagio)". 

Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'11 maggio

Dati che infondono ottimismo sull'emergenza coronavirus, anche se resta necessario "mantenere alta l’attenzione - prosegue Gammaitoni - per far diminuire questo numero ed avvicinarci ancora di più alla zona bianca". Stesso discorso per quanto riguarda la curva degli attualmente positivi: "Continua il calo con velocità costante (linea verde) - aggiunge il fisico -. Buon segno, anche se la velocità ridotta può richiedere un tempo ancora lungo per veder scendere questo numero ai livelli pre-Ottobre. Anche qui: attenzione alta, soprattutto nel comune di Perugia, per poter scendere più velocemente".

Coronavirus in Umbria, la mappa: i dati comune per comune

Coronavirus i Umbria, il bollettino dei vaccini all'11 maggio: tutti i dati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, Gammaitoni sull'effetto vaccini: "Dopo le riaperture continua il calo della curva"

PerugiaToday è in caricamento