menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il messaggio dei sindaci: "Gli umbri che si trovano nelle zone rosse non rientrino"

L'appello su Facebook: "Agire con responsabilità servirà a non vanificare il lavoro di quanti da settimane si stanno adoperando per contenere i rischi anche a tutela della vostra salute e quella dei vostri cari"

"Agire con responsabilità servirà a non vanificare il lavoro di quanti da settimane si stanno adoperando per contenere i rischi anche a tutela della vostra salute e quella dei vostri cari". I sindaci umbri lanciano un appello via Facebook a tutti gli umbri che si trovano nelle nuove zone rosse disposte dal Governo Conte per contenere il contagio da coronavirus. 

VIDEO Coronavirus, "fuga" da Milano: caos alla stazione centrale

"Per ragioni sanitarie  - si legge - s’invitano gli Umbri che si trovano nelle zone rosse del Nord a non rientrare nei propri Comuni di residenza se non per cause di forza maggiore". 

Coronavirus, nuovo bollettino medico Umbria: due nuovi casi di contagio, zero decessi e in 70 fuori pericolo

E per chi è scappato c'è questo: "Qualora rientrino, dovranno comunque segnalare il rientro al dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta. Si consiglia, inoltre, di valutare la possibilità di sottoporsi ad una quarantena volontaria presso il proprio domicilio". 

Coronavirus, l'appello della Regione Umbria a chi è 'scappato' dalle zone rosse: "Mettetevi in isolamento"

Ecco l'elenco delle nuove zone rosse in Italia: Regione Lombardia, Provincia di Modena, Provincia di Parma, Provincia di Piacenza, Provincia di Reggio Emilia, Provincia di Pesaro, Provincia di Urbino, Provincia di Asti, Provincia di Novara, Provincia di Verbano/Cusio/Ossola, Provincia di Vercelli, Provincia di Padova, Provincia di Treviso, Provincia di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento