Coronavirus, il consigliere Lupatelli: "Grazie agli operatori di Gesenu e Umbra Acque"

"Con grande senso di appartenenza e abnegazione garantiscono il servizio fondamentale per la comunità, e alle loro rispettive gestioni"

“Gesenu adotta continuamente ulteriori azioni finalizzate alla riduzione e contenimento del contagio da Coronavirus”: lo ha affermato il consigliere comunale Lupatelli che ha voluto ringraziare l'opera dell'azienda e dei tanti operatori, che in applicazione all’ordinanza regionale, si occupano della gestione dei rifiuti prodotti da tutti quei pazienti risultati positivi al Covid-19. "Nonostante l’epidemia e nonostante il personale di Gesenu, sia per le proprie mansioni esposto al rischio di contagio, il servizio di igiene urbana viene comunque regolarmente svolto, con un’assunzione di responsabilità e con senso civico inalterati. Non solo, oltre ai servizi ordinari, gli operatori stanno anche svolgendo un servizio aggiuntivo di sanificazione a tappeto- continua Lupatelli- sia in città che nelle periferie, infatti, vengono pulite le aree di contatto di tutti i cassonetti e bidoncini e anche le macchine spazzatrici sono state dotate di liquido sanificatore nella fase di pulizia delle strade”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lupatelli vuole ringraziare anche Umbra Acque per i vari servizi offerti sul territorio. “Anche Umbra Acque in relazione all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha adottato fin da subito una serie di misure di sicurezza. Lavorano con il massimo impegno per garantire, il servizio ai cittadini, grazie all’impegno di tutti gli operatori e delle tecnologie messe in campo - ha concluso Lupatelli -. Solo un paio di giorni fa Umbra Acque, con la sua squadra, ha lavorato sotto le reti di alta tensione per 10 ore consecutive per riportare l’acqua nel centro storico di Perugia. Gli interventi operativi di tutti i collaboratori di Gesenu e Umbra Acque, effettuati sui territori, sono sempre svolti nel rispetto delle linee guida stabilite dal Ministero della Salute riguardanti le misure preventive da adottare per fronteggiare l’emergenza sanitaria COVID-19, oltre alla volontà di contribuire all’utilità del bene comune e di tutti i cittadini. Infinitamente grazie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento