Coronavirus, il bollettino del 28 marzo da Bastia Umbra: 20 contagiati

Il sindaco Paola Lungarotti: "Non dobbiamo abbassare la guardia"

Coronavirus, il bollettino da Bastia Umbria: “Non ci stanchiamo di ripetere che non possiamo abbassare la guardia. Ad oggi i casi conclamati  sono 20".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A darne notizie, con una nota ufficiale, è il sindaco Paola Lungarotti: "Possono sembrare molti e senz'altro lo sono, però un dato confortante è che solamente per due dei 20 casi si sia reso necessario il ricovero ospedaliero, uno dei due trattasi del primo paziente accertato a  suo tempo a Bastia, per l'esattezza.  Dunque finora, si tratta  nella quasi totale maggioranza dei casi di sintomi non così gravi da necessitare di ospedale e /o di reparto di terapia intensiva. I nuovi contagiati rientrano per lo più nell'ambito familiare o per aver avuto un contatto stretto con un soggetto positivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento