Cronaca

Da zona rossa a zona arancione: cosa si può fare e cosa è vietato da oggi (28 dicembre) fino al 30

Dagli spostamenti alle attività dei pubblici esercizi e delle attività commerciali: sul sito di Palazzo Chigi i chiarimenti del governo, che risponde alle domande più frequenti dei cittadini

La settimana di Natale è alle spalle e oggi, lunedì 28 dicembre, l'Umbria come il resto delle Regioni italiane passa da essere zona rossa a zona arancione e ci resterà anche domani (29 dicembre) e mercoledì 30. Il 31 dicembre tornerà invece la zona rossa in tutto il Paese fino al 3 gennaio e poi di nuovo il 5 e il 6 gennaio (in mezzo il 4 gennaio con una giornata di zona arancione).

Coronavirus in Umbria, l'assessore alla sanità Coletto ricoverato in Veneto

Meno restrizioni dunque negli spostamenti, visto che dalle 5 del mattino alle 22 ci si potrà spostare libeamente nel proprio comune (l'autodichiarazione è necessaria solo durante il 'coprifuoco' notturno in cui ci si può spostare solo peri motivi consentiti). Ci si può spostare inoltre fuori dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, percorrendo una distanza non superiore a 30 chilometri e senza recarsi nel capoluogo di provincia. Riaprono poi i negozi e gli esercizi commerciali, compresi bar e ristoranti i bar che dovrasnno però limitarsi esclusivamente alla vendita da asporto fino alle 18 e alla consegna a domicilio che deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti.

Coronavirus, il monitoraggio: Umbria 'a rischio alto'

Ma al di là degli spostamenti e degli esercizi commerciali, cosa si può fare e cosa è vietato in zona arancione dopo il decreto legge 172/2020 del 18 dicembre? A chiarirlo è il governo che sul proprio sito ha aggiornato le Faq, le risposte alle domande più frequenti dei cittadini....

SPOSTAMENTI/1

SPOSTAMENTI/2

PUBBLICI ESERCIZI, ATTIVITÀ COMMERCIALI, RISTORAZIONE E STRUTTURE RICETTIVE

ATTIVITÀ PRODUTTIVE, PROFESSIONALI E SERVIZI

LAVORO

MASCHERINE (DISPOSITIVI DI PROTEZIONE DELLE VIE RESPIRATORIE)

UNIVERSITÀ E ISTITUZIONI DI ALTA FORMAZIONE

EVENTI, CERIMONIE, RIUNIONI

ATTIVITÀ MOTORIA O SPORTIVA

UFFICI PUBBLICI

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da zona rossa a zona arancione: cosa si può fare e cosa è vietato da oggi (28 dicembre) fino al 30

PerugiaToday è in caricamento