Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, Figliuolo visita il centro vaccinale di Solomeo: "Cucinelli un esempio di italianità"

La giornata umbra del commissario all'emergenza si è chiusa nel 'Parco della Bellezza', messo a disposizione dall'imprenditore che dice: "Grati per la dedizione e il coraggio mostrati in questa 'umana guerra' dal generale"

Si è chiusa a Solomeo, con la visita al centro vaccinale allestito da Brunello Cucinelli nel suo 'Parco della Bellezza', la giornata in Umbria del generale Francesco Paolo Figliuolo. "Ringrazio Brunello Cucinelli per quello che fa per l'Italia - ha detto il commissario nazionale all'emergenza coronavirus -. È a capo di una grandissima azienda che rappresenta l'italianità e ha fatto vedere come la grande Italia ridistribuisce a chi ha meno".

Figliuolo detta la linea dall'Umbria: "A giugno 20 milioni di dosi, vaccini anche agli adolescenti"

Un ringraziamento reciproco, con Cucinelli che ha rivolto invece queste parole al generale: "È con il cuore pieno di gratitudine e di commozione che riceviamo questa visita. La sua opera, in questa sorta di 'umana guerra' che vede il mondo intero combattere contro un nemico insidioso e tenace, è un esempio fulgido di dedizione e di coraggio e a lui gli italiani, me per primo, debbono viva riconoscenza. Proprio grazie al suo esempio, in questa dolorosa congiuntura, ho sentito il desiderio di partecipare, per la mia parte, al processo di rinascita della nostra vita, con questo centro vaccinale, e spero che quanto abbiamo fatto in questo mio amato Borgo di Solomeo, dedicato allo Spirito del Creato, sia testimone del nostro amore per la dignità della persona umana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Figliuolo visita il centro vaccinale di Solomeo: "Cucinelli un esempio di italianità"

PerugiaToday è in caricamento