Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, secondo caso a Deruta. Il sindaco: "Questa è la settimana decisiva, teniamo duro"

Toniaccini annuncia l'avvio di una raccolta fondi a sostegno dell'ospedale di Pantalla

Secondo caso di coronavirus nel comune di Deruta. A comunicarlo è il sindaco Michele Toniaccini che ribadisce alcune raccomandazioni alla popolazione esponendo un quadro della situazione dell’emergenza. “Questa è una settimana cruciale perché potrebbe essere quella in cui si può verificare il cosiddetto picco dell’epidemia, quindi mi preme lanciare un ulteriore appello al senso di responsabilità, al senso civico e al rispetto scrupoloso delle regole. Restate a casa e se dovete uscire seguite queste regole: è indispensabile recarsi presso i punti vendita che sono autorizzati a rimanere aperti, solo per importanti necessità; un solo componente per ogni nucleo familiare può fare spesa e una sola volta al giorno, non più volte come mi riferiscono alcuni negozianti.

Ricordo – prosegue Toniaccini - che è stata emessa un’ordinanza per vietare l’accesso in tutti i giardini, aree gioco e parchi pubblici del territorio comunale di Deruta. E’ attivo, oltre al servizio di consegna gratuita di farmaci a domicilio, anche quello di consegna dei beni di prima necessità rivolto alle persone non autosufficienti, non assistite e immunodepressi. I numeri telefonici da contattare sono: 338 60.88.512  oppure 075 97.28.686.

Vi informo – conclude Toniaccini - che oltre alle misure di  sostegno economico alle famiglie e alle realtà locali attraverso lo stanziamento di fondi ricavati dalla sospensione dei servizi a domanda individuale, la giunta comunale ha attivato una raccolta fondi per sostenere il presidio ospedaliero di Pantalla che nei giorni scorsi ha iniziato ad accogliere i malati. Il sindaco, gli assessori e i consiglieri del gruppo Cittadini per Deruta hanno deciso di rinunciare a parte dell’indennità di carica e ai gettoni di presenza al prossimo consiglio comunale per devolvere la somma ricavata all’ospedale di Pantalla.

Voglio augurare a tutti una buona festa dell’Unità d’Italia con un pensiero particolare a tutti coloro che sono stati colpiti da questo virus, le loro famiglie e coloro che si trovano impegnati in prima liea per combattere e contrastare questa situazione di emergenza. E allora Forza Deruta!! Non c’è alcun dubbio. Ce la faremo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, secondo caso a Deruta. Il sindaco: "Questa è la settimana decisiva, teniamo duro"

PerugiaToday è in caricamento