menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, un decesso a Marsciano, il sindaco Mele: "Notizia che non avremmo voluto dare"

È deceduta una delle tre persone attualmente malate residenti nel territorio comunale. Il cordoglio dell'amministrazione

"L’amministrazione comunale di Marsciano a nome di tutta la comunità esprime il più profondo cordoglio, e la sua vicinanza alla famiglia, per la morte di un nostro concittadino a causa del Covid-19". Così il sindaco Francesca Mele nell’annunciare il decesso di una delle 3 persone che risultano attualmente malate sul territorio comunale.

Dal 30 marzo nel territorio di Marsciano non si sono registrati nuovi casi di Covid-19, che sono quindi fermi, nel complesso, a 15. Le persone malate, ad oggi, sono quindi 2 e le loro condizioni sono stabili. Risultano completamente guarite 11 persone mentre una è clinicamente guarita, e in attesa di un secondo tampone che, speriamo, confermi la scomparsa della malattia. 21 sono, infine, le persone ancora in quarantena fiduciaria.

"Avremmo sperato di non dover mai dare questo annuncio, ma purtroppo le condizioni di salute del nostro concittadino, già da giorni ricoverato in terapia intensiva, si sono velocemente aggravate – dice il sindaco – Questa morte, come tutte quelle a cui stiamo assistendo in Italia e nel mondo, e la sofferenza all’interno dei reparti di terapia intensiva, ricordano a tutti noi la pericolosità di questa malattia e ci restituiscono in modo chiaro le responsabilità che tutti noi abbiamo, con i nostri comportamenti, in questa difficile battaglia per uscire dalla pandemia. Dobbiamo dimostrare di essere una comunità solidale e attenta ai bisogni di tutti, al fine di preservare la salute pubblica. E tutto questo diventa ancora più attuale in vista di quella che è la fase 2, ovvero una ripartenza, seppur lenta, con le attività economiche e con minori limitazioni agli spostamenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento