menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: controlli su misure anti Covid in stazione, fermate dell'autobus, scuole e luoghi di aggregazione

Dati che lasciano ben sperare: tutti con mascherine, rispetto del distanziamento sociale e niente assembramenti

Quaranta persone identificate all’interno della stazione ferroviaria di Perugia, in qualità di viaggiatori, 20 le persone identificate nella zona antistante ed un cittadino sudamericano irregolare sul territorio nazionale nei confronti del quale sono state già avviate le pratiche per la sua espulsione.

Sono i risultati dei controlli a contrasto della diffusione pandemica da Covid19 e che ha impegnate forze dell’ordine, militari dell’Esercito Italiano dell’Operazione Strade Sicure, Polizia locale e Associazione nazionale comuni d’Italia.

I controlli di questa mattina, operati dalla Polizia di Stato di tutta la provincia di Perugia, avevano come obiettivo il rispetto delle norme previste in merito alla obbligatorietà dell’uso dei dispositivi di protezione individuale, al rispetto del distanziamento interpersonale e ad evitare assembramenti sociali.

Nelle aree maggiormente controllate contraddistinte da fenomeni di aggregazione sociale, come stazioni ferroviarie, fermate degli autobus, le scuole, aree pertinenti a centri commerciali, è stato possibile accertare un buon livello di osservazione della normativa vigente espresso con un comportamento individuale del cittadino molto sensibile al rispetto delle leggi in corso.

Nell’area della Stazione di Fontivegge, sia nelle aree di pertinenza ferroviaria che nelle zone antistanti, capolinea del servizio autobus, è stato possibile verificare come, i cittadini risultassero tendenzialmente disciplinati nel rispettare i tre principali comportamenti da tenere.

Anche nel resto della provincia è stato possibile osservare un risultato analogo. Nelle zone di Città di Castello ed Umbertide dove una sensibile intensificazione dei servizi specifici ha permesso di tastare il polso della situazione verificando che i cittadini, molto sensibilizzati in relazione a questa nuova fase anti Covid19 assumevano per lo più comportamenti responsabili nel rispetto delle normative vigenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento