menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli coronavirus: la gita fuori provincia finisce con la multa, la denuncia, la patente ritirata e l'auto sequestrata

Beccati dalla polizia di Perugia durante i controlli per il rispetto della normativa anti Covid

Beccati dalla polizia di Perugia durante i controlli per il rispetto della normativa anti Covid. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria Marche” hanno fermato un'auto con a bordo due giovani. 

Il conducente ed il passeggero, due cittadini italiani rispettivamente di 24 e 21 anni, provenienti da fuori provincia, entrambi con precedenti di polizia in materia di stupefacenti e per invasione di terreni ed edifici, non sono stati in grado di giustificare lo spostamento da una provincia all'altra.

Il conducente si è rifiutato di sottoporsi al test anti droga ed è stato denunciato per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Per il 24enne sono scattati anche il ritiro della patente di guida, della carta di circolazione del mezzo e il sequestro amministrativo dell'auto. I due sono stati anche multati per la violazione delle norme in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica per essersi recati in questa provincia senza alcun motivo previsto dalla citata normativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento