Coronavirus, controllate 1.700 persone e mille esercizi commerciali: 58 multe e denunce

I dati dei controlli delle forze dell'ordine nella provincia di Perugia

Oltre 1.700 persone controllate dalle forze dell'ordine nell'ambito delle misure di contenimento per fronteggiare l’emergenza Coronavirus nella giornata di ieri, 30 marzo 2020. Nella provincia di Perugia sono state 1.703 le persone fermate e controllate e in 56 casi sono state emesse sanzioni amministrative pecuniarie che vanno da 400 a 3.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una persona è stata denunciata per aver presentato una falsa attestazione a giustificazione del mancato rispetto dell'isolamento. I controlli sono stati estesi anche a 1.016 esercizi commerciali, con la contestazione di illeciti  amministrativi nei confronti di 2 titolari di attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento