Cronaca

Coronavirus, il sindaco Bacchetta: "A Città di Castello due nuovi contagi. Farei più tamponi, ma non mi compete"

Il primo cittadino invita tutti ad un comportamento corretto e a tenere duro nonostante l'isolamento forzato

Due persone risultano positive al Covid19 nel territorio comunale di Città di Castelo. Lo rende noti il sindaco Luciano Bacchetta nel consueto aggiornamento, riferendo che le due persone "positive in più, appartenenti allo stesso nucleo familiare" risultano essere una ricoverata in ospedale, l'altra in isolamento casalingo.

"Altre 62 persone sono in quarantena nella ricostruzione delle catene epidemiologiche, collegate al maggiore numero dei tamponi - dice il sindaco Bacchetta - Mi rendo conto che l’isolamento sociale è duro e che spesso si parla attraverso i social ma questo non autorizza a straparlare. La politica dei tamponi non sta in capo ai comuni, ma alla Regione. Personalmente ritengo che più tamponi si fanno più si controlla il movimento tra la popolazione del virus. Il sindaco in questo non ha potere, quindi chiedo correttezza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco Bacchetta: "A Città di Castello due nuovi contagi. Farei più tamponi, ma non mi compete"

PerugiaToday è in caricamento