menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Umbria: in servizio la 'super' ambulanza inviata all'ospedale di Perugia

Il mezzo, di ultimissima generazione e con un allestimento interno tecnologicamente avanzato, è uno dei 240 distribuiti agli ospedali italiani dal commissario nazionale all'emergenza Covid

C'è un mezzo in più a disposizione della Centrale 118 dell’ospedale di Perugia. È infatti in servizio attivo la nuova ambulanza fornita dal commissario straordinario nazionale per l’emergenza-Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, nell'ambito del piano di potenziamento della rete ospedaliera italiana per l'emergenza coronavirus.  L’ambulanza è una delle 240 distribuite agli ospedali italiani per fronteggiare l’emergenza pandemica e finanziata direttamente dalla struttura commissariale ministeriale come da indicazioni della Regione Umbria.

"Il mezzo di ultimissima generazione - spiega l'Azienda Ospedaliera di Perugia - ha un allestimento interno tecnologicamente avanzato che permette l’esecuzione dell’elettrocardiogramma e l’invio dei parametri vitali in tempo reale direttamente alla struttura di Terapia Intensiva Cardiologica dell’Ospedale di Perugia che in telemedicina referta l’esame e allerta le degenze interessate per l’eventuale trattamento e/o ricovero. Questa si aggiunge alle 15 ambulanze in dotazione alla Centrale 118 dell’ospedale di Perugia che intervengono in caso di emergenza nei comuni di Perugia, Corciano, Torgiano e Deruta; in media circa 40 interventi al giorno. Inoltre, l’Azienda Ospedaliera di Perugia con la delibera n. 780 del 2021 ha disposto l’acquisto di ulteriori di 2 ambulanze che vanno a rinnovare il parco veicoli in dotazione al 118".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento