Cronaca

Coronavirus, zona rossa e zona arancione: il nuovo colore delle Regioni

Entrano in vigore le ordinanze del ministro Speranza. Mercoledì 7 aprile sarà operativa anche l'ordinanza della presidente Tesei

Entrano in vigore le ordinanze del Ministro della Salute, Roberto Speranza, per arginare il contagio da coronavirus. Da martedì 6 aprile Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Umbria e Veneto e alle Province autonome di Bolzano e Trento sono in zona arancione. 

Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d'Aosta, invece, sono in zona rossa. 

"Dal 15 marzo al 2 aprile 2021 e dal 6 al 30 aprile 2021 - spiega il Governo - , in tutte le zone gialle si applicano le disposizioni previste per le zone arancioni". 

Mercoledì 7 aprile in Umbria entrerà in vigore anche la nuova ordinanza della presidente della Regione, Donatella Tesei. Tra le principali novità introdotte, sottolinea la Regione Umbria in una nota, c'è quella che dispone che "si svolgeranno in presenza sino all’11 aprile i servizi educatici e le scuole dell’infanzia (0-6 anni), le lezioni delle scuole Primarie e il primo anno delle scuole Secondarie di Primo grado su tutto il territorio regionale. Le altre lezioni si svolgeranno a distanza". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, zona rossa e zona arancione: il nuovo colore delle Regioni

PerugiaToday è in caricamento