Cronaca

Coronavirus, ai malati del Chianelli il saluto, con tanto di cartelli, di chi è guarito: "Forza! #andratuttobene"

Anche al Chianelli le norme anti-contagio, a tutela dei pazienti, sono entrate in vigore e limitano molto gli ingressi e la socialità

Decine di messaggi di incoraggiamento da tutta Italia rivolti agli ospiti del Residence “Daniele Chianelli” in cura presso i Reparti di Oncoematologia pediatrica ed Ematologia. Ad inviarli gli ex pazienti ed ex ospiti  del Residence, grandi e piccoli, ormai guariti e tornati a casa, ma anche di tanti volontari che svolgono attività con il Comitato “Daniele Chianelli” e che in questi giorni, non possono proseguire il loro impegno per via del coronavirus. Anche al Chianelli le norme anti-contagio, a tutela dei pazienti, sono entrate in vigore e limitano molto gli ingressi e la socialità.

Il leitmotiv, o meglio l’hashtag, è quello simbolo di questi giorni così complicati, “andrà tutto bene”. Ma i tanti che hanno partecipato all’iniziativa hanno voluto aggiungerne un altro altrettanto significativo “Residence nel cuore” e così disegni di bambini, fotografie, o semplici fogli scritti, sono le tante manifestazioni d’affetto che non sono mancate per far sentire a chi è ancora impegnato nel percorso di cura che questa battaglia si può vincere e ci sono tante persone che fanno il tifo per loro. Ora è il momento di stringersi tutti attorno ai bambini, ragazzi e adulti che stanno conducendo una battaglia forse ancora più dura che in passato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ai malati del Chianelli il saluto, con tanto di cartelli, di chi è guarito: "Forza! #andratuttobene"

PerugiaToday è in caricamento