Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, i casi a Bastia Umbra salgono a undici. Lungarotti: "Non molliamo, un piccolo sacrificio per il bene di tutti"

IL sindaco ha rivolto le sue condoglianze ai familiari dell'uomo morto a Perugia, domiciliato a Bastia

I casi positivi al covid-19 a Bastia Umbra sono saliti a 11.  "A tutti loro siamo vicini e auguriamo che il loro periodo di isolamento domiciliare passi presto con una rapida guarigione - commenta il sindaco Paola Lungarotti - vogliamo mostrare loro vicinanza anche con il supporto dei servizi che l' Amministrazione Comunale ha attivato, come la consegna a domicilio di farmaci e alimenti a chi si trova in quarantena obbligatoria ma non solo. 

Esprimo anche a nome dell'Amministrazione comunale le più sentite condoglianze per la scomparsa avvenuta oggi, di un malato residente a Perugia ma domiciliato a Bastia, non ricompreso nei casi sopracitati, alla famiglia il nostro più profondo cordoglio. La morte di un familiare è sempre un dolore fortissimo, inaccettabile". 

"Non ci stanchiamo di raccomandare di rimanere in casa e osservare il più stretto rispetto delle regole, dai bambini agli anziani, più deboli nelle difese immunitarie e già gravati da altre patologie - conclude il sindaco - Il piccolo sacrificio di ciascuno nello stare a casa  è un grande gesto di generosità per tutta la comunità".        

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i casi a Bastia Umbra salgono a undici. Lungarotti: "Non molliamo, un piccolo sacrificio per il bene di tutti"

PerugiaToday è in caricamento