Cronaca

Coronavirus, bando nazionale e straordinario ad hoc per trovare operatori sanitari per l'Umbria

Il Ministro Boccia: "Oltre a infermieri e operatori socio sanitari ci sono richieste per 121 medici"

Un bando straordinario per aiutare l'Umbria a fronteggiare l'emergenza coronavirus. Ad annunciarlo è il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia: “Come anticipato nel corso della Conferenza Stato-Regioni e d’accordo con la Presidente Tesei, la Protezione civile aprirà nella giornata di domani un bando nazionale e straordinario ad hoc per la Regione Umbria per arruolare nuovi volontari tra operatori sanitari e socio sanitari che daranno maggiore sostegno alla rete sanitaria umbra sotto pressione per il diffondersi delle nuove varianti del Covid-19".

E ancora: "È dovere di tutti essere al fianco della comunità umbra attraverso il sostegno delle candidature che arriveranno dagli operatori sanitari di tutte le altre Regioni italiane. Oltre a infermieri e operatori socio sanitari ci sono richieste per 121 medici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bando nazionale e straordinario ad hoc per trovare operatori sanitari per l'Umbria

PerugiaToday è in caricamento