Cronaca

Coronavirus, otto novizi positivi in isolamento ad Assisi: "Non hanno avuto contatti con la comunità e i pellegrini"

Il direttore della sala stampa del sacro convento di Assisi, padre Enzo Fortunato: "I giovani sono in isolamento e sono state applicate e prese tutte le procedure sanitarie del caso"

Otto dei dieci nuovi casi di positività al coronavirus in Umbria sono localizzati ad Assisi. Si tratta di otto novizi, risultati positivi al Covid, alloggiati nella struttura adiacente alla Basilica di San Francesco.

E come spiega il direttore della sala stampa del sacro convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, "la comunità del sacro convento di Assisi in merito ai casi di positività al covid 19 riscontrato a 8 novizi, alloggiati nella struttura adiacente alla Basilica di San Francesco, procede nel suo cammino ordinario di accoglienza dei pellegrini e dei turisti - si legge sul sito sanfracesco.org - . I giovani sono in isolamento e sono state applicate e prese tutte le procedure sanitarie del caso".

E ancora: "I giovani novizi risultati positivi, provenienti da diverse parti del mondo, sono entrati a far parte del noviziato solo 5 giorni fa e non hanno avuto contatti con la comunità e i pellegrini. Le attività e la vita comunitaria continuerà con normalitá in osservanza dei dispositivi previsti dalla legge e dal ministero della salute".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, otto novizi positivi in isolamento ad Assisi: "Non hanno avuto contatti con la comunità e i pellegrini"

PerugiaToday è in caricamento