menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: in giro in auto per comperare droga, beccati e multati dai carabinieri

San Giustino, sanzione di 500 euro a testa per due giovanissimi. Arrestato un pregiudicato che doveva stare in comunità, ma scappava di continuo

Carabinieri impegnati su due fronti: contrasto alla criminalità e controllo del rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo in relazione all’emergenza Covid19.

I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Città di Castello hanno arrestato un pregiudicato 46enne di San Giustino, già sottoposto all’affidamento in prova al servizio sociale, perché aveva violato le prescrizioni. Il Tribunale di Sorveglianza di Perugia ha così deciso di inasprire la misura in atto.

Domenica a San Giustino, i militari della Stazione Carabinieri hanno fermato un'autovettura e sia i conducente sia il passeggero, rispettivamente un 19enne ed un 21enne entrambi del luogo, sono risultati positivi all'uso di sostanze stupefacenti.

I due giovani sono stati segnalati alla Prefettura, è stata ritirata la patente e sono stati sanzionati per non aver rispettato le prescrizioni inerenti lo spostamento sul territorio in relazione all’emergenza Covid19 con una multa di  533,33 euro ciascuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento