Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

App Immuni, occhio alla truffa: da una finta mail scatta il virus

A mettere in guardia i cittadini che decidono di scaricare la App per il tracciamento del contagio da Covid è la Agid-Cert, struttura del governo che si occupa di cybersicurezza

Ai nastri di partenza la sperimentazione della app 'Immuni' per il tracciamento anti-contagio dal Covid-19 che in Liguria, Marche, Puglia e Abruzzo sarà collegata al Servizio Sanitario Nazionale a partire dall’8 giugno. La App è già scaricabile sugli store di Google e di Apple (e presto anche su AppGallery di Huawei) ma c'è un rischio truffa per i cittadini che decidono di scaricarla. A metterli in guardia è Agid-Cert, la struttura del governo che si occupa di cybersicurezza, che avvisa di come in questi giorni sia in atto in Italia una campagna di virus informatici.

Coronavirus, la app 'Immuni' disponibile sugli store Google e Apple: come funziona

Il virus in questione si chiama 'FuckUnicorn' e diffonde un 'ransomware' (un virus che 'prende in ostaggio' i dispositivi e poi chiede un riscatto) con il pretesto di far scaricare un file denominato 'Immuni'. Il virus in questione si diffonde con una mail che invita a cliccare su un sito fasullo che imita quello del Fofi, la Federazione Ordini dei farmacisti italiani. Il nome del dominio scelto per clonare il sito del Fofi è simile a quello reale, con la lettera "l" al posto della "i" (da fofi a fofl)'. Il 'ransomware' scaricabile dal sito fake è rinominato 'IMMUNI.exe': una volta eseguito mostra un finto pannello di controllo con i risultati della contaminazione da coronavirus. Nel frattempo, il 'malware' provvede a cifrare i file presenti sul sistema Windows della vittima e a rinominarli assegnando l'estensione '.fuckunicornhtrhrtjrjy'. Infine, mostra un file di testo con le istruzioni per il riscatto: il pagamento di 300 euro in bitcoin per decriptare i file cifrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

App Immuni, occhio alla truffa: da una finta mail scatta il virus

PerugiaToday è in caricamento