Cronaca

Coronavirus, Figliuolo compra 150.000 dosi di anticorpi monoclonali. Coletto: "Grande risorsa per riprenderci la libertà"

L'assessore regionale alla Salute: "Arma in più per combattere questo maledetto virus"

“Da tempo la Lega lavora affinché in Italia si cominci la sperimentazione degli anticorpi monoclonali. Ringraziamo il Generale Figliuolo per la lungimiranza dell’acquisto di 150.000 dosi. Non potevamo più attendere: questa cura è una grande risorsa per riprenderci la libertà". Parole di Luca Coletto, assessore alla Salute della Regione Umbria e responsabile del dipartimento Sanità della Lega.

"Dopo il via libera di Aifa  - spiega una nota del Carroccio - il Ministero sta assegnando le dosi a oggi disponibili e questo ulteriore strumento contro il Covid ci aiuterà a evitare le ospedalizzazioni attraverso nuovi protocolli senza intasare corsie o peggio arrivare alla saturazione delle terapie intensive".

"L’Italia - sottolinea Coletto - è tra i primi paesi in Europa a procedere nella sperimentazione. Le nostre regioni, in prima linea contro la pandemia, avranno finalmente un’arma in più per combattere questo maledetto virus".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Figliuolo compra 150.000 dosi di anticorpi monoclonali. Coletto: "Grande risorsa per riprenderci la libertà"

PerugiaToday è in caricamento