Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Coronavirus, l'analisi di Gammaitoni: "L’epidemia sta finendo, ma non è ancora finita"

Il professore di Fisica sperimentali dell'Università degli Studi di Perugia: "Coraggio che il futuro può essere migliore del passato e questo, in gran parte, dipende da noi"

"Contenti & prudenti. Questo sarebbe uno slogan adatto per questo periodo". Luca Gammaitoni, professore di Fisica sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia, analizza la situazione dei contagi da coronavirus in Umbria. E sul post Facebook spiega: "L’epidemia sta finendo, ma non è ancora finita".

Perché, sottolinea Gammaitoni, "Sebbene tutti i segnali siano incoraggianti (calo dei nuovi contagi, calo degli attualmente positivi, calo delle ospedalizzazioni e delle terapie intensive) dobbiamo ricordare ai noi stessi e ai nostri cari, che ci sono ancora oltre 800 nuovi contagi ogni giorno, solo in Umbria".

Per il professore dell'Unipg "Ne fanno le spese perlopiù (ma non solo) persone giovani e giovanissime che mostrano ancora un limitato tasso di vaccinazione oltre a persone sopra i cinquanta, perlopiù non vaccinate. Per i motivi che abbiamo discusso in passato possono contagiarsi anche persone plurivaccinate, anche se i sintomi sono in genere lievi. Dobbiamo essere contenti di come sta evolvendo l’epidemia ma la contentezza non deve farci dimenticare la prudenza. Coraggio che il futuro può essere migliore del passato e questo, in gran parte, dipende da noi". 

274300141_10221965068099205_2010776786603788096_n-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'analisi di Gammaitoni: "L’epidemia sta finendo, ma non è ancora finita"
PerugiaToday è in caricamento