menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Mariano, la disperazione di un operaio: sale su impalcatura e minaccia suicidio

Sono mesi e anni terribili per i lavoratori in Umbria. Le vite sono state stravolte: come quella di giovane che oggi ha minacciato di gettarsi nel vuoto in un cantiere edile a Corciano

E' un autunno dove il dramma del lavoro sta cambiando le persone e sta soprattutto mietendo molto vittime (boom di suicidi e vendita di psicofarmaci). Questa mattina - poco prima delle 10 del 4 novembre - la Polizia e i Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire in un cantiere di San Mariano di Corciano per far desistere un operaio edile che ha minacciato di gettarsi nel vuoto dopo essere salito su una impalcatura.

L'uomo è senza lavoro, rischia di perdere anche la casa in affitto e ha spiegato di non riuscire a recuperare alcuni stipendi arretrati. Gli agenti sono riusciti a farlo scendere evitando così un colpo di testa senza ritorno. Il lavoratore è stato messo in contatto con i servizi sociali del Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento