menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre piante di marijuana coltivate in un fosso: denunciati due giovani di Corciano

La scoperta è stata fatta dalla Polizia Provinciale del comprensorio del Trasimeno. Diversi gli appostamenti prima di risalire ai "proprietari": due ventenni di Corciano

Avevano seminato in un fosso - ben nascosto dalla vegetazione - tre piante di marijuana che erano ormai pronte per essere "tagliate" e le foglie essiccate per poter essere "fumate" o rivendute. Piante che avevano raggiunto il metro e mezzo di altezza. Ma il raccolto alla fine è andato male a causa della scoperta da parte degli agenti della Polizia Provincia del comprensorio del Trasimeno.

La coltivazione era stata portata avanti al confine tra Magione e Corciano. Dopo diversi appostamenti da parte della Provinciale si è risaliti a due giovani di 24 e 25 di Corciano quali proprietari delle tre piante di marijuana.

Una successiva perquisizione presso l’abitazione dei due soggetti ha permesso di sequestrare un' ulteriore quantità di marijuana pronta per il consumo. I due giovani sono stati denunciati a piede libero mentre le piante sono state tutte poste sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento