menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una borsa anti-taccheggio

Una borsa anti-taccheggio

Ellera, il ladro dei vestiti colpisce ancora: nella sua camera una boutique

Un 31enne è stato di nuovo scoperto dalla sicurezza di un grande magazzino e arrestato stavolta dalla Volante della Questura di Perugia. Viveva in un alberghetto ad Olmo. Denunciato per furto aggravato e ricettazione

Faceva saltare le placche antitaccheggio - con un arnese forgiato da lui - e poi si portava via maglioni, giacconi, maglie e persino pantaloni. In manette per furto e ricettazione è finito un romeno di 31 anni che si era specializzato nel furto sistematico di abbigliamento di marca tra Corciano e Perugia. Infatti l'uomo era stato beccato, prima di oggi - 8 dicembre -, altre due volte in poco tempo.

Ad ottobre era stato denunciato - con tanto di fermo - dai Carabinieri dopo essere stato seguito a lungo dalla sicurezza in servizio al Globo di Ellera. Poi a novembre alla Wonderfull a San Sisto e infine ancora una volta al Globo. La sicurezza del grande magazzino si è ricordato del suo volto e ancor una volta hanno seguito il romeno fino a quando ha provato ad uscire dal Globo con due maglioni da 100 euro.

Stavolta è intervenuta la Volante che ha scoperto altri capi d'abbigliamento rubati nella camera d'albergo dove alloggia lo straniero. Da qui anche la denuncia per ricettazione. Il 9 dicembre ci sarà il processo per direttissima. L'ipotesi è quella di furti non per necessità ma per rivendere i capi sul mercato nero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento