menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ellera di Corciano, nuova fontanella con acqua gassata e refrigerata: 1700 bottiglie di plastica risparmiate in 24 ore

E’ un’ulteriore tessera del “Progetto Fontanelle”, al quale l’amministrazione ha aderito a suo tempo, promosso da Umbra Acque in collaborazione con la Regione Umbria, l’ATI 2

Terza fontanella per l'acqua frizzante e naturale a soli 5 centesimi ogni litro e mezzo. Dopo gli impianti  di San Mariano, nel quartiere Girasole, e di Mantignana, ora la nuova fontanella comunale sarà inaugurata ad Ellera il 14 luglio alle 19, nel parcheggio al lato opposto dell’edicola, in prossimità della rotatoria.  

E’ un’ulteriore tessera del “Progetto Fontanelle”, al quale l’amministrazione ha aderito a suo tempo, promosso da Umbra Acque in collaborazione con la Regione Umbria, l’ATI 2 ed i Comuni interessati, finalizzato a dotare i territori di moderni erogatori automatici di acqua pubblica proveniente dall’acquedotto. 

“Si stima che l’erogazione media di ciascun impianto è di circa 2.500 litri giornalieri – sottolinea l’assessore all’ambiente Giuseppe Felici - il che significa un risparmio di circa 1.700 bottiglie di plastica da un litro e mezzo, parliamo di ben 20 tonnellate di Pet all’anno in meno da produrre, trasportare su gomma e smaltire”. 

L’assessore insiste anche sull’aspetto qualitativo dell’intero percorso “l’acqua delle fontanelle – spiega - è la stessa che arriva tramite gli acquedotti civici nelle case di ogni utente e viene monitorata con frequenti controlli ed analisi. Prima dell'erogazione, è sottoposta a trattamenti con carboni attivi e raggi UV per migliorarne le qualità organolettiche, la purezza microbiologica e la gradevolezza. Un ulteriore effetto – ribadisce – è realizzare un consumo a km0 perché, valorizzando la buona acqua pubblica delle nostre zone, viene evitato il trasporto su gomma delle acque minerali imbottigliate e quindi l'immissione in atmosfera di anidride carbonica”. 

Ma non finisce qui, diventando frequentatori abituali degli impianti è possibile imprimere un’accelerazione anche alla pratica del riuso, grazie all’impiego ripetuto di cestini e bottiglie. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento