rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Corciano

Danni ai treni e alla stazioni, droga e furti: maxi operazione contro la "baby gang"

Alla fine sono state 80 le persone identificate, quasi tutte minorenni: denunce e segnalazioni

Una maxi operazione di prevenzione e repressione dei  reati è stata condotta nella giornata di sabato, nel  territorio comunale di Corciano, dalla Polizia   Ferroviaria della Sezione di Foligno e del Posto Polfer di Perugia, in collaborazione con la Squadra Mobile della   Questura, la Polizia Locale di Corciano e le unità   cinofile del Comando Provinciale della Guardia di Finanza   di Perugia.
 

Le investigazioni della Polfer si sono concentrate su un gruppo di minorenni sospettati di essere i   presunti autori di furti e danneggiamenti a bordo treno e   all’interno di alcuni scali ferroviari. L’intera area di Ellera di Corciano è stata passata al setaccio ed è stata tecnicamente cinturata dal vastissimo spiegamento di forze dell’ordine.
 

Alla fine sono state 80   le persone identificate, il 90 per cento delle quali tutti minorenni. E’ scattata, sempre a carico di un   minorenne, la denuncia per danneggiamenti all’interno   della stazione ferroviaria di Ellera, altri due minori   sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti e   un ulteriore ragazzino che non ha ancora compiuto 18 anni   è stato denunciato alla competente Procura per i   Minorenni per spaccio di droga. L’attività ha consentito   pure di recuperare della marijuana e hashish, "che saranno oggetto di ulteriori   approfondimenti tesi a chiarirne la purezza e,   soprattutto, provenienza e destinazione". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni ai treni e alla stazioni, droga e furti: maxi operazione contro la "baby gang"

PerugiaToday è in caricamento