Per dar voce ai giovani professionisti nasce il coordinamento di medici e odontoiatri a Perugia

Il coordinamento è composto da rappresentanti delle diverse professionalità ed esperienze della medicina, come neo-abilitati, specializzandi e giovani medici generali

Grande interesse ha suscitato in città l’iniziativa, promossa in Sala dei Notari, dal coordinamento giovani medici e odontoiatri. Il coordinamento è composto da rappresentanti delle diverse professionalità ed esperienze della medicina: neo-abilitati, specializzandi e giovani specialisti, medici in formazione di Medicina Generale, titolari di guardia medica e giovani medici generali.

Cosa chiedono. Dare attuazione alle istanze delle diverse categorie, penalizzate per un puro dato anagrafico, indipendentemente dalla valentia professionale. Questi giovani medici propongono giustamente di farsi carico di iniziative di raccordo per le attività dell’Ordine.

I dati. Nella provincia di Perugia sono iscritte all'Albo dei Medici Chirurghi 5173 persone, mentre sono 735 quanti figurano nell'Albo degli Odontoiatri, per un totale di 5577 persone fisiche, al netto dei doppi iscritti nelle due categorie. Dell’insieme, solamente 1379 hanno meno di 40 anni. “La situazione attuale – affermano – ci ha spinto a dare vita al coordinamento per riuscire a dare voce a questi giovani professionisti”.

Chi sono. Il coordinamento è comporto da 12 giovani medici e odontoiatri: Riccardo Bogini, coordinatore; Pietro Tasegian, rapporti con l’Ordine; Tommaso Bori, comunicazione; Alice Bernardelli, referente per la formazione in medicina generale; Giorgio Maraziti, referente per la formazione specialistica;  Alessandro Baglioni e Andrea Alunni, referenti per la continuità assistenziale e la medicina territoriale.

Sono stati individuati come componenti del coordinamento Alessandra Medolla, Caterina Marcucci ed Elena Cimbalo, Andrea De Giglio, Matteo Cenci e Paolo Brunelli per la componente medica. Omar Aberrà per la componente di odontoiatria. In particolare, sono stati illustrati i corsi specifici (ai nastri di partenza),  rivolti ai neo-abilitati.  Lo scopo è quello di contribuire all'orientamento dei giovani medici in un momento complesso come quello in cui si affrontano le prime esperienze lavorative in guardia medica e le sostituzioni negli studi medici, la preparazione dei concorsi per la specializzazione e la medicina generale, gli adempimenti burocratici e tanto altro ancora. Successo di presenze e di idee. Non poteva mancare la foto finale che proponiamo in pagina con gli auguri di Perugia Today.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento