Convegno Marcia su Roma, gli organizzatori: "Questo non è un colpo di stato"

E' cominciato, sabato pomeriggio, dopo una lunga scia di polemiche andate in scena per tutta la settimana scorsa, il convegno "Marciare su Roma" all'hotel Brufani di Perugia

Sabato pomeriggio è cominciato, dopo una lunga scia di polemiche e ipotesi di trasferimento, andate in scena per tutta la settimana scorsa, il tanto sospirato convegno "Marciare su Roma" all'hotel Brufani di Perugia.

Infatti, nei giorni scorsi, non si sono fatte attendere le risposte indignate da parte di tutte le istituzioni perugine e umbre, dal Sindaco Boccali alla Governatrice Catiuscia Marini, ad esponenti dell'Umbria e fino al presidente della Provincia Guasticchi contrarie al convegno.

Poi, la polemica squisitamente politica si è infuocata, tanto che sono arrivate le precisazioni dell'organizzazione ed ha cominciato a circolare l'indiscrezione di un'ipotesi che tende al trasferimento del tanto discusso convegno celebrativo, con l'Anpi che ha organizzato una serie di manifestazioni collaterali.

Ma sabato pomeriggio, già dall'ingresso dell'hotel, il responsabile culturale, Pietro Cappellari nelle parole riportate dall'Ansa ha affermato: "Devo annunciare che questo non è un colpo di Stato, che non si vuole ricostituire nessun partito e che non si fa apologia di nulla''. L'iniziativa è stata organizzata dal Comitato Pro 90/o anniversario della Marcia su Roma e si svolge al Brufani, da dove la Marcia su Roma era partita".



Mentre sabato mattina, in centro storico a Perugia e tra la folla di Eurochocolate si è svolto un presidio-volantinaggio, al quale erano presenti sindacati (Cgil) e Anpi. Inoltre è stato affisso su Palazzo dei Priori uno striscione con tanto di scritta: "Perugia antifascista".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda le foto dei manifesti



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento