menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazioni ferroviarie al setaccio con i cani antidroga: quattrocento persone identificate

Raffica di controlli a Perugia, Terni, Ancona e Pescara. A Foligno ritrovati i minori scomparsi dalle comunità di accoglienza

Stazioni al setaccio: quattrocento persone sono state identificate nelle stazioni ferroviarie di Ancona, Pescara, Perugia, Foligno e Terni, nell'ambito di controlli disposti dal Servizio Polizia Ferroviaria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, in collaborazione con le articolazioni locali del Gruppo Ferrovie dello Stato e le questure interessate.

I Posti Polfer di Perugia, Terni e Pescara hanno elevato cinque contravvenzioni per inosservanza al Regolamento di Polizia ferroviaria e ubriachezza in luogo pubblico. Nella stazione di Foligno, invece, sono stati rintracciati due minori che si erano allontanati dalle comunità. Nella stessa stazione, i poliziotti hanno ritrovato e restituito ai proprietari tre portafogli smarriti e un telefono cellulare.   A Pescara 13 persone sono state denunciate per non aver rispettato il foglio di via obbligatorio.    I controlli, condotti con le unità cinofile, spiegano dalla Polizia Ferroviaria, non hanno comportato ritardi per la circolazione dei treni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento