rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Controlli sui treni in Umbria: scoperto ladro, caos per un viaggiatore abusivo e danneggiamenti

Il bilancio dell’attività, nell’ultima settimana, del Compartimento Polizia ferroviaria per le Marche e l’Umbria.

Una persona arrestata, 9 indagate e 2.532 persone controllate. E' questo il bilancio dell’attività, nell’ultima settimana, del Compartimento Polizia ferroviaria per le Marche, l’Umbria. Gli agenti della Polizia ferroviaria di Foligno hanno arrestato un cittadino marocchino di 33 anni per il furto di una bicicletta elettrica.

Dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo si trovava in regime di arresti domiciliari, pertanto si è reso anche responsabile del reato di evasione. Sempre a Foligno, un cittadino extracomunitario è stato denunciato perché a bordo di un treno regionale, privo di biglietto, si è rifiutato di fornire le proprie generalità al capotreno.

Lunto la tratta Foligno-Ancona è stato denunciato un cittadino italiano di 42 anni per aver danneggiato la strumentazione per la firma grafometrica in uso alla biglietteria della stazione. L’uomo, dopo una discussione con il personale addetto alla biglietteria, ha afferrato il dispositivo elettronico e lo ha sbattuto violentemente a terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sui treni in Umbria: scoperto ladro, caos per un viaggiatore abusivo e danneggiamenti

PerugiaToday è in caricamento