menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliziotti segugi nelle stazioni a caccia di balordi: otto persone denunciate e un arresto

Super controlli da parte degli agenti del Compartimento Polfer per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo, che dal 19 dicembre al 6 gennaio ha identificato 2127 persone

Super controlli nel periodo delle festività del Natale e di Capodanno da parte della Polizia Ferroviaria, volta a garantire maggiore sicurezza ai tanti viaggiatori. In questo periodo le stazioni diventano, infatti, luogo di partenza e di arrivo per un numero di viaggiatori enormemente superiore all’ordinario, che si traduce in un supplemento di lavoro per gli operatori della Polizia Ferroviaria, già particolarmente intenso in questi ultimi anni a causa dell’emergenza terrorismo in Europa. 

Il Compartimento Polfer per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo, dal 19 dicembre al 6 gennaio ha identificato 2127 persone (delle quali 517 extracomunitarie); rintracciato un minore e indagato otto persone, di cui una è stata arrestata in esecuzione di un ordine dell’Autorità Giudiziaria per violazione dell’obbligo di dimora.

Sono stati 91 i  treni scortati e 531 i servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie; 44 servizi di pattuglia automontata (per la vigilanza agli scali ferroviari sprovvisti di presidi fissi di polizia) al fine di garantire maggiore sicurezza a cittadini e viaggiatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento