Trovato a Fontivegge, ma non poteva lasciare le Marche, denunciato dalla Polizia ferroviaria

Controlli nelle stazioni: a Foligno rintracciato straniero che aveva rubato un cellulare da un'automobile

La polizia ferroviaria di Perugia ha fermato un 35enne italiano che, nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di dimora nel comune di Sassoferrato, si trovava senza un valido motivo e senza autorizzazione, nella stazione di Perugia. L'uomo è stato denunciato per la violazione della misura cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La PolFer di Foligno ha denunciato per furto aggravato e ricettazione, invece, un 30enne marocchino che ha rubato un telefono cellulare dall'abitacolo di una vettura posteggiata nel piazzale della stazione di Foligno. L'autore del furto è stato trovato al bar della stazione dagli agenti e aveva con sé un altro cellulare rubato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento