Cronaca

Trovato a Fontivegge, ma non poteva lasciare le Marche, denunciato dalla Polizia ferroviaria

Controlli nelle stazioni: a Foligno rintracciato straniero che aveva rubato un cellulare da un'automobile

La polizia ferroviaria di Perugia ha fermato un 35enne italiano che, nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di dimora nel comune di Sassoferrato, si trovava senza un valido motivo e senza autorizzazione, nella stazione di Perugia. L'uomo è stato denunciato per la violazione della misura cautelare.

La PolFer di Foligno ha denunciato per furto aggravato e ricettazione, invece, un 30enne marocchino che ha rubato un telefono cellulare dall'abitacolo di una vettura posteggiata nel piazzale della stazione di Foligno. L'autore del furto è stato trovato al bar della stazione dagli agenti e aveva con sé un altro cellulare rubato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato a Fontivegge, ma non poteva lasciare le Marche, denunciato dalla Polizia ferroviaria

PerugiaToday è in caricamento